STEADYCAM

Moderna evoluzione della "macchina in mano", viene fissata alle spalle dell'operatore e sorregge una piccola macchina da presa che viene mantenuta in posizione orizzontale da una serie di parallelogrammi e stabilizzata da ammortizzatori e contrappesi.

STOP MOTION

Ripresa a fotogramma singolo, generalmente usata per scopi scientifici o per l'animazione.

TEATRO DI POSA

Ambiente di grandi dimensioni, opportunamente attrezzato, in cui si allestisce il set per le riprese in interni.

TECHNICOLOR

Procedimento di ripresa e stampa a colori con selezione cromatica sottrattiva dei tre colori primari.

THRILLER

Voce inglese che si applica ai film che provocano nello spettatore forti reazioni emotive.

TODD-AO

Sistema utilizzato per primo dal produttore Mike Todd, da cui ha preso il nome, basato sulla eccezionale dimensione di ogni fotogramma della pellicola, che permette in fase di proiezione di allargare la grandezza del quadro senza alterarne la luminositą.

TRASPARENTE

Primitivo effetto speciale che consisteva nel far recitare gli attori davanti ad uno schermo translucido sul quale veniva proiettata da dietro una scena in movimento che fungeva da sfondo.

TROUPE

Tutti coloro che lavorano per realizzare un film con mansioni creative, tecniche ed esecutive.

TRUCA

(TRUKA)

Stampatrice per pellicole cinematografiche, operante per proiezione, che oltre alla riproduzione delle immagini su altra pellicola, consente di ottenere vari effetti come ingrandimenti o riduzioni, rallentamenti o accelerazioni, ecc.

UNITA`

Gruppo autosufficiente di tecnici e maestranze in grado di eseguire le riprese di un film. All'interno della troupe di un film di grande impegno possono lavorare contemporaneamente e indipendentemente due o pił unitą.

VISTAVISION

Sistema che consiste nell'uso di un negativo di notevoli dimensioni e a scorrimento orizzontale, ottenendo un'immagine grande pił del doppio rispetto a quella normale.